Area Riservata

Luciano Natale è nato a Foggia il 14 /12/1970.

Comincia piccolissimo gli studi di pianoforte e canto. Dopo aver dato molti saggi pianistici, e dopo essersi avvicinato agli studi della composizione, scopre altre qualità artistiche e si diploma in canto come baritono ricevendo subito apprezzamenti da Accademie Nazionali e Conservatori di Musica.

Affianca con passione alla sua attività artistica tutto ciò che può riguardare un cantante, spaziando da corsi di perfezionamento a seminari di foniatria, da corsi di tecnica vocale, a corsi di dizione. Si è esibito come baritono in molte piazze e teatri italiani , ed è arrivato secondo al concorso per cantanti al Teatro dell’Opera di Roma,partecipando nello stesso tempo ad un saggio lirico - operistico organizzato dalla Rizzoli di Milano tenutosi allo Sporting Club di Monte Carlo. Ha cantato in concerto il Toreador della Carmen con l’orchestra Filarmonica Moldava, ed in occasione delle frecce tricolori ha tenuto a Palazzo Barberini di Roma i più famosi duetti d’amore affiancando con successo alcuni soprano delle Accademie romane.

Accompagnato da orchestre si è esibito nelle più svariate città italiane,portando sul palco alcune arie tratte dalle opere come:Rigoletto,Traviata,e Trovatore,e in occasione della maratona televisiva Telethon tenutasi a Foggia, ha cantato alcune arie tratte dal repertorio classico napoletano.

Si è perfezionato come cantante lirico all’accademia di Santa Cecilia a Roma sotto la guida dei maestri Sesto Bruscantini e Enzo Dara. Ha partecipato come corista dell’Accademia sotto la direzione del maestro Georges Pretre alla produzione del Requiem di Berlioz, e dopo aver vinto la selezione per cantanti solisti all’Accademia di Santa Cecilia di Roma ha debuttato in opera con la regia di Enzo Dara nel ruolo del Dottor Malatesta nel “Don Pasquale” di Donizetti .Sempre con la regia del maestro Enzo Dara ha debuttato in due recite: nel ruolo di Malacarne al Teatro Politeama di Palermo con la collaborazione del Massimo nell’opera di Cimarosa “La finta Parigina”e nel ruolo principale di Nardo al Teatro Bibiena di Mantova nell’opera di Galuppi “Il Filosofo di Campagna”.Si è esibito a Parigi e Lione. Ha cantato nel ruolo di Sharpless nella Madame Butterfly e nel ruolo di Germont nella traviata,si esibito a Roma nel ruolo di Guglielmo nel Così fan tutte di Mozart.

Si è diplomato come musicoterapista presso il C.di musica di Foggia,corso che ha visto la collaborazione della facoltà di medicina di Bari. Sempre con la musicoterapia ha insegnato e tenuto progetti presso istituti statali .Ha tenuto per tre anni la direzione artistica del Rotary Club di Capitanata, organizzando 2 concorsi internazionali di pianoforte e un concorso nazionale per cori polifonici ed è presidente e fondatore a Foggia dell’associazione musicale “Amadeus Mozart”.

Ha inciso  l’inno d’Italia per la provincia di Foggia, incisione che ha visto la distribuzione in tutti gli istituti scolastici della città e della provincia ,ha inciso inoltre per la Bongiovanni. Attualmente è docente , e promuove iniziative musicali per il sociale ,e canta su tutto il territorio nazionale.